Help

jakob-lorber.cc

Spiegazione di Testi Biblici

[3.5] E vedete così è anche per un uomo risvegliato dalle leggi dell'Amore! Egli è un edificio su una roccia. I venti che vengono a colpire l'edificio e lo asciugano e lo rendono assetato, sono le nobili brame di conoscere sempre di più il primo Costruttore di tutte le cose per potere, mediante tale conoscenza, crescere nell'amore per Lui. L'acquazzone che segue dopo sono le Opere che l'assetato riceve da leggere. Con bramosia egli le assorbe in sé e sempre si accorge che, a causa del loro influsso, le connessure che in lui sono ancora vuote e disunite, man mano vengono riempite e rese solide. E allora quanto più l'acquazzone cade su questo edificio, tanto più solido diventa l'edificio dopo ogni acquazzone.

[3.6] Ma quale altro effetto hanno invece i venti e gli acquazzoni sull'edificio che era stato costruito in basso su soffice sabbia! Se là arrivano i venti e urtano l'edificio non saldo, lo scuotono e poi vengono le acque causate dalla pioggia scrosciante, allora per l'edificio è anche la fine. Poiché i venti sbriciolano i muri spesso già abbondantemente crepati, in cui la causa delle crepe e delle spaccature è il cattivo terreno; e se viene poi l'acqua, essa con poca fatica butta giù tutto l'edificio e lo trascina in qualche vicino fiume della rovina.

[3.7] Penso dunque che anche questo possa essere chiaro come un sole centrale! Poiché un uomo che non ha neppure un'idea di una preparazione spirituale, deve evidentemente andare in rovina, se fa venire su di sé i venti spirituali e l'acquazzone spirituale apposta con il proposito che questi debbano fare di lui un solido edificio ovvero un uomo spiritualmente sapiente e saldo.

[3.8] Date in mano la Bibbia ad un uomo che appartenga, o totalmente o almeno per metà, al mondo e ditegli: "Amico! Leggi bene qui dentro e troverai ciò che ti manca: il tesoro nascosto che sempre vai cercando, composto da oro, argento e pietre preziose, e questo tesoro è una perfetta vita della tua anima", e l'amico a questo consiglio s'impossesserà subito di una qualche Bibbia e la leggerà con grande attenzione.

[3.9] Ma quanto più avidamente e attentamente egli leggerà quest'Opera, tanto più s'imbatterà in contraddizioni esteriori, e presto dirà al suo amico: "Amico, il libro da te consigliato l'ho già letto ora almeno sei o sette volte, ma quanto più spesso e più attentamente lo leggo, tanto più mi imbatto in contraddizioni e assurdità. A che scopo tutte quelle colorite cianfrusaglie e le misteriose profezie, che sembrano avere tra di loro la stessa relazione che ha il Chimborasso in America con i monti dell'Himalaja in Asia?

[3.10] Che queste due montagne stiano senz'altro entrambe sulla stessa e medesima Terra è chiaro; così pure stanno simili profezie sullo stesso e medesimo libro, anche questo è chiaro. Ma come tali parti profetiche abbiano un nesso logico tra di loro, o come d'altra parte il Chimborasso sia collegato ai monti dell'Himalaja in Asia passando per il centro della Terra, accertare una tale cosa riuscirà difficilmente ad un naturalista terreno, finché ancora teme il fuoco e trova che le grandi acque del mare siano un mezzo troppo potente per estinguere la sua modesta sete.

[3.11] Io ti posso dire, mio caro amico e fratello, che, quando ho letto questo libro per la prima volta, mi sembrava sul serio che avesse un qualche sapiente senso nascosto, ma quanto più spesso lo rileggevo e quanto in modo più criticamente attento, tanto più mi convincevo anche che tutto il libro non è altro che una camera del tesoro straripante delle più madornali assurdità. Poiché, tolte alcune antiche massime praticabili di saggezza, le assurdità si accalcano e, tolte quelle sole poche massime, le quali anch'esse non sono poi l'oro più puro, questo libro, a causa della sua forma mistica, è completamente adatto ad alimentare ancora per un secolo la stupidità degli uomini".

[3.12] Da questo ragionamento potete rilevare a sufficienza quale effetto hanno prodotto i venti e questo acquazzone dalla Bibbia sul nostro mondano edificio costruito sulla sabbia. Ma una volta che un tale uomo, quale casa costruita sulla sabbia, è così distrutto, lo rimetta insieme chi lo vuole, perché Io e tutti i miei angeli troviamo un tale lavoro fra i più difficili di tutti, ed è più facile far entrare al grande banchetto della Vita diecimila persone da tutte le strade ed i vicoli che non uno solo di tali uomini, che con la lettura della Bibbia è uscito per comprare buoi.

[3.13] Ma come avviene per la lettura della Bibbia, così avviene anche per la lettura di tutte le sue interiori esegesi spirituali (scritti che spiegano la Bibbia). Perché allora ciascuno dirà: "Se questo è il suo senso, perché non è stata scritta così?".

[3.14] E se anche gli indicate nel modo più chiaro la ragione della sua forma figurata, egli di questo vi riderà solo in faccia e vi dirà: "Dopo che il fatto è accaduto, è facile far profezie! Poiché ogni nonsenso si può girare e voltare come un impasto, e con esso si può formare ciò che si vuole, poiché il caos è l'origine di tutte le cose: da esso col tempo si può formare tutto. Ma perché non dare una profezia così come essa realmente accade? Il motivo è: perché ciò non si può sapere in anticipo; perciò si dà allora un mistico nonsenso, dal quale poi si lascia formare ogni azione che avviene nel futuro".

[3.15] Questo è poi anche il giudizio finale, che ormai non può essere più tolto, neanche facendo luce con la potenza di un sole centrale. Credo che anche questo sia chiaro, ma, ciononostante, vogliamo mettere insieme ancora parecchi soli centrali. Perciò prossimamente un sole centrale in più!

Desktop Contatti