Help

jakob-lorber.cc

Spiegazione di Testi Biblici

[4.19] É poi così tanto difficile amare Colui che è l'eterno Amore Stesso, ed è tanto difficile amare il proprio fratello? Oh, davvero! Nulla è più facile di questo; togliete solo il mondo, questa vecchia peste dello spirito dal vostro petto, e proverete com'è dolce e facile amare l'eterno Amore ed amare il fratello!

[4.20] Ma è ovviamente difficile amare l'eterno Amore e il fratello, se il cuore è pieno di mondo, pieno di calcoli mondani, pieno di soldi, pieno di speculazione, e pieno della infernale matematica che è in grado di calcolare capillarmente quanto una lira deve rendere in percentuale annua sulla via dell'usura.

[4.21] Sì davvero, dove il cuore è pieno di questa arte, il "Signore, Signore!" non sarà di molto aiuto, e la "Via, la Verità e la Vita" sembrerà così stretta e spinosa, che ben difficilmente potrà mai essere percorsa.

[4.22] A che serve qua la lettura di migliaia e migliaia di libri pur pieni di Verità? Risveglieranno qualcuno alla Vita, se quegli quotidianamente si preoccupa di otturare il suo cuore riempiendolo sempre di più, giorno dopo giorno, con tutta l'immondizia del mondo?

[4.23] Dite, qualcuno di voi potrà generare bambini con una statua? O germoglierà un seme dipinto, pur con la migliore arte, se lo mettete nel terreno? Sicuramente né l'una né l'altra cosa! Il vivo può generare un altro vivo solo con un (essere) vivo; dunque anche la Parola viva può portare di nuovo frutti solo in un cuore vivo.

Desktop Contatti