Help

jakob-lorber.cc

Il Sole spirituale

[1.1.10] Prendete un ferro magnetizzato. Dov’è nel ferro la forza attraente o respingente? – Essa è nel più interiore, cioè nei piccoli involucri che rappresentano effettivamente la materia contemplativa del ferro. Con tale forza più interiore penetra l’intera materia che per essa non rappresenta nessun ostacolo, e l’avvolge dappertutto. Che questo fluido magnetico avvolga anche esteriormente la materia in cui si trova, ognuno può riconoscerlo facilmente constatando come un tale ferro magnetizzato attiri un pezzetto di metallo simile che gli è lontano. Se non fosse un’essenza avvolgente e quindi operante anche oltre la sfera della materia, come potrebbe afferrare un oggetto che si trova lontano e attirarlo a sé?

[1.1.11] Vogliamo citare, in aggiunta, ancora un paio di brevi esempi. Esaminate un conduttore elettrico, oppure una bottiglia di Leida. Se un simile conduttore o una simile bottiglia vengono riempiti con fuoco elettrico prodotto da una lastra di vetro strofinata, allora questo fuoco penetra l’intera materia ed è poi, allo stesso tempo, la sua parte più interiore e penetrante. Ma se cominciate ad avvicinarvi solo un po’ ad una tale bottiglia oppure a un conduttore, allora vi accorgerete subito con un leggero soffio e tiraggio, che questo fluido avvolge l’intera materia della bottiglia e del conduttore.

Desktop Contatti