Help

jakob-lorber.cc

Lettera di Paolo Apostolo alla Comunità di Laodicea

[3.41] Io, Paolo, ritengo ora però di non aver tralasciato nulla per dimostrarvi ciò che esiste fra di voi, e quanto appropriato ne sia il nome di velenosa zizzania, anzi invero, di dannosissimo albero venefico, il cui alito soffoca ogni vita; e quindi non ho più nulla contro di voi!

[3.42] Questo però, amati fratelli, sia in ogni tempo una vera cerimonia fra di voi; che, cioè, voi rendiate onore in spirito ed in verità all'Iddio Padre nel Figliolo, amandolo, in ogni tempo sopra ogni cosa nel Suo Figliolo, il Quale è morto sulla croce per Amor di noi tutti, per ridonarci la figliolanza di Dio, la quale i nostri Padri, da Adamo in poi, hanno sempre demeritata.

Desktop Contatti