Help

jakob-lorber.cc

La Forza Salutare della Luce Solare

SECONDO METODO PER CAPTARE I RAGGI DEL SOLE

[3.5] Questi pezzettini di zucchero, impregnati dai raggi solari, potete utilizzarli molto efficacemente anche così:

[3.6] Quando l'ammalato avrà bevuto durante il giorno alcuni bicchieri pieni di acqua che è stata esposta al Sole, egli dovrà poi mettersi in un buon letto, nel quale egli dopo alcune ore sicuramente incomincerà a sudare.

[3.7] Quando l'ammalato è così sudato, prendete da 1 a 3 pezzettini dello zucchero impregnato di raggi solari e impregnate un po' il pezzettino in una goccia di sudore e somministratelo così al sofferente. Dopo di che egli si sentirà un po' stordito e sentirà una leggera pressione nella testa e nello stomaco; inoltre sentirà degli anormali brividi di freddo e di febbre molto leggeri in tutto il corpo. Dopo tali brividi di freddo comparirà poi una leggera diarrea con la quale il paziente è anche guarito del tutto.

[3.8] Queste manifestazioni ora descritte possono durare per alcuni 3 giorni e per altri fino a 7 giorni, a seconda della natura più debole o più forte dell'ammalato.

[3.9] Dopo essersi ristabilito, il risanato deve tuttavia osservare la dieta per alcune settimane di seguito e di tanto in tanto bere un bicchiere pieno di acqua solare, ed egli da qualsiasi male si [ri]stabilirà radicalmente.

[3.10] A questo riguardo c'è però ancora da notare che nelle malattie che di solito provengono da iperemie è assolutamente necessario far precedere una dieta, e precisamente così rigida come essa è prescritta nella migliore Omeopatia.

Desktop Contatti