Help

jakob-lorber.cc

La Forza Salutare della Luce Solare

GENERALITA' SULLA FORZA SALUTARE DEL SOLE

[1.1] In questo contesto non si tratta affatto di prendere troppo in considerazione la misura ed il peso, bensì soltanto la giusta Fede e la giusta Fiducia in Me; giacché voi sapete che Io sono benissimo in grado di lasciare che qualcuno anneghi in poche gocce d'acqua ed allo stesso tempo di mantenere in vita un altro che è caduto nell'oceano.

[1.2] I mezzi materiali in questo caso(1) di per sé non hanno comunque alcun effetto, all'infuori semplicemente di quello di attirare e di mantenere su di essi i raggi solari nelle condizioni indicate. Quando i mezzi materiali sono serviti ed hanno corrisposto a tale scopo, e se in caso di malattia vengono utilizzati con la dieta indicata, con vera Fede e in giusta misura, non mancheranno certo di avere il loro effetto.

[1.3] Anzitutto ci vuole - specialmente da parte del terapeuta - una altruistica buona volontà ed una ferma fede in ciò, per poter con questa Mia Grazia, a lui rivelata, aiutare un sofferente nella forza del Mio Nome; dato che da parte del sofferente non ci si può aspettare sempre una piena fede. Ma se anche il sofferente è pieno di fede, allora, il mezzo terapeutico si dimostrerà più sicuro e di più rapido effetto". (2)

[1.4] Nei tempi antichi, nei quali questa terra era già abitata dagli uomini, proprio questi uomini, quando sentivano un qualche malessere nel loro corpo, usavano il Sole, vale a dire la sua luce ed il suo calore, quale unico mezzo terapeutico per il ripristino della loro salute.

[1.5] Essi mettevano i loro ammalati al Sole, denudando completamente quelle parti del corpo nelle quali l'ammalato sentiva una debolezza od un malessere od un dolore, ed in breve tempo l'ammalato stava meglio.

[1.6] Se l'ammalato aveva un disturbo allo stomaco, prima esponeva al Sole per un certo tempo la regione dello stomaco, poi egli beveva dell'acqua da una pura fonte esposta al Sole, e ben presto stava meglio.

Desktop Contatti